Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mer, 26/07/2017 - 21:15
sei qui: Home > Sport > Volley > Il settore giovanile della Pvf

Volley Matera

VOLLEY FEMMINILE

Il settore giovanile della Pvf

Parte il progetto che ha lo scopo di crescere nuovi talenti

Potenziamento e qualificazione del settore giovanile e del minivolley.

La Pvf Matera fonda il suo progetto sulla qualità e sulla creazione di un grande serbatoio per la prima squadra. Si parte dai più giovani, che verranno accompagnati in un percorso formativo finalizzato alla crescita sportiva e all’apprendimento di principi come fair play e rispetto dell’avversario. Valori sempre portati avanti da Antonio Iacovuzzi, responsabile del settore giovanile biancoverde, che da circa dieci anni dirige il Pianetavolley, la principale realtà giovanile materana, ed oggi è tra i promotori del progetto Pvf. Dal 2003 ho lavorato con l’obiettivo di creare un settore giovanile di qualità – afferma Iacovuzzi -. In tanti si sono avvicinati, ma alla fine nessuno ha mai sposato effettivamente il progetto nei suoi principi; alle parole non hanno mai corrisposto i fatti ed io ho sempre proseguito per la mia strada. Da quando abbiamo avviato il progetto Pvf, in neanche un mese di attività siamo già in presenza di situazioni concrete e reali. C’è la ferma volontà di fare pallavolo a livello giovanile, puntando sulla qualificazione delle atlete e su uno staff tecnico giovane e preparato: e la diffusione a 360 gradi che si sta svolgendo nei media, nelle scuole e negli enti locali è una dimostrazione di come si stia lavorando”. Lo staff tecnico biancoverde fa capo, oltre che a Iacovuzzi, a Daniela Biamonte e Nicola Moliterni, responsabili della prima squadra ma attenti alle dinamiche dell’attività giovanile, ed è composto da Marcello Capocelli, Dino Esposito, Alessandra Lasagni e Silvio Bufano. Oltre al campionato di serie C, la Pvf avrà un team di serie D e disputerà tutti i tornei giovanili, da quelli under 18, 16 e 14 pugliesi e lucani fino al minivolley, oltra ai campionati Master e amatori. Sarà ampliata la collaborazione con le scuole, e in tal senso verrà data continuità al progetto “A scuola di fair play”, giunto alla settima edizione. “Sulla scia del successo riscosso negli anni e dell’entusiasmo che stiamo raccogliendo, puntiamo a migliorare i progetti in tutti i circoli didattici, con novità e percorsi attualmente in fase embrionale. Siamo in continua evoluzione per crescere far sempre meglio – osserva Iacovuzzi -, ogni aspetto sarà curato da gente qualificata e competente e ogni tassello deve andare al suo posto. I presupposti per ben operare ci sono tutti, stiamo creando la struttura giusta per raccogliere ulteriori frutti del nostro lavoro. E naturalmente il nostro auspicio è quello di far crescere tante ragazze e dar loro modo di fare esperienza, con l’auspicio di meritarsi in futuro una riconferma in un campionato più importante”.

fonte: Ufficio Stampa PvF Matera

Mar, 02/10/2012 - 19:01
Stampa