Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Sab, 22/07/2017 - 13:27
sei qui: Home > Sport > Volley > Nessun riscatto per la Time

Volley Matera

VOLLEY A2 FEMMINILE

Nessun riscatto per la Time

Anche San Severino espugna il PalaSassi

time_volley_matera time_volley_matera

Ancora una sconfitta per la Time Volley Matera che contro San Severino non riesce ad invertire la rotta. Quattordicesima sconfitta casalinga, la seconda con un set vinto. Questo il bilancio della Time Volley Matera che al PalaSassi è costretta a cedere l'intera posta in palio alle rivali di San Severino. La formazione campana esce vincitrice dal PalaSassi esultando alla super prestazione di Engle Ash che mette a terra 24 punti. In casa Matera, invece, si vede sin dall'inizio la palleggiatrice Elena Keldibekova, ultimo arrivo in casa biancazzurra, e c'è il debutto tra le mura amiche di Linda Martinuzzo che, alla fine, chiude la propria gara contro 13 punti a referto. Primo set che inizia male per le padrone di casa che dopo i due time out tecnici si trovano sotto 17-21 ma grazie ad una maggiore precisione e qualche errore delle avversarie la rimonta si completa. Un parziale di 8-2 regala il primo set alle locali. Nel secondo parziale San Severino parte forte il vantaggio di sei lunghezze (10-16) è amministrato con giudizio e il set non scappa alle campane che riportano il conto sull'1-1. Nel terzo è, invece, la Time a partire con il piglio giusto ma dopo l'8-4 iniziale Tekiel e compagne subiscono il ritorno delle salernitane che dopo aver scavalcato la Time nel punteggio (14-16), chiudono agevolmente il set. Il quarto parziale diventa l'ultimo della partita. Partenza sprint di San Severino che dopo l'1-8 iniziale non può far altro che conservare l'ampio margine conquistato e chiudere l'incontro. I parziali finali: 25-23/20-25/20-25/14-25. Nonostante il gioco sia apparso in netto miglioramento, la Time non è riuscita a conquistare il successo casalingo. Mister D'Onghia ha potuto trarre delle indicazioni importanti da questa sconfitta in vista dello scontro salvezza in programma la settimana prossima a Forlì.

Dom, 22/01/2012 - 09:49
Stampa