Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mer, 26/07/2017 - 21:15
sei qui: Home > Sport > Volley > Moliterni: "Importante sbloccarci"

Volley Matera

VOLLEY REGIONALE

Moliterni: "Importante sbloccarci"

Il tecnico della PvF commenta la vittoria contro la Livi Potenza

Fonte: Ufficio Stampa Pvf Fonte: Ufficio Stampa Pvf

Soddisfazione ed entusiasmo in casa Pvf Iana Matera all’indomani della prima vittoria in campionato, ottenuta davanti al pubblico amico sulla Livi Potenza per 3-0.

Splendida la cornice di pubblico offerta dalla palestra del XXI Settembre, gremita in ogni ordine di posto, altrettanto positiva la prestazione delle ragazze allenate da Nicola Moliterni, che hanno risposto con una vittoria convincente ed un gioco in netta crescita. “Era importante vincere la gara d’esordio in casa davanti ad un numeroso pubblico, che ci ha sostenuto incessantemente, e ancor più nei momenti decisivi del primo e del terzo set – osserva nel day after coach Moliterni -. Davvero una bellissima atmosfera, che ci ha aiutato tanto a superare quei piccoli timori iniziali dovuti alla prima partita in casa. Infatti, nel primo set abbiamo commesso qualche errore di troppo, soprattutto in battuta, dovuto alla tensione. Poi, però, la squadra si è sciolta ed ha gestito bene la situazione nelle fasi calde dei set più combattuti, mantenendo sempre la lucidità necessaria a chiudere il conto”. Moliterni rivolge un plauso a tutte le ragazze, dalla top scorer Ilenia Di Blasi alla centrale Rosa Dasco, che ha guidato la rimonta nel terzo parziale (“brava in battuta con due ace e a gestire la zona cinque senza il libero”), ma si proietta immediatamente al prossimo confronto, che si giocherà sabato prossimo a Melfi, contro un’altra candidata al salto di categoria. “Un’altra gara tosta, contro una delle squadre meglio attrezzate, che ci permetterà di verificare i nostri progressi. Ci siamo sbloccati in fatto di successi, ma c’è ancora tanto da lavorare e le potenzialità per crescere ancora ci sono tutte. Il recupero della centrale Pagano – conclude l’allenatore biancoverde - ci consentirà di elevare il livello degli allenamenti e di trovare qualche soluzione in più in partita. Ed inoltre auspico una settimana di lavoro più tranquilla dopo la scorsa un po’ tormentata, per via di influenza e acciacchi fisici dovuti anche alla maratona di Montescaglioso”.

Lun, 19/11/2012 - 18:14
Stampa