Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mer, 24/05/2017 - 21:06
sei qui: Home > Sport > Volley > Coserpalst sconfitta tra polemiche

Volley Matera

VOLLEY B1 MASCHILE

Coserpalst sconfitta tra polemiche

I materani perdono l'imbattibilità ma mantengono il primato

volley_maschile volley_maschile

Prima sconfitta stagionale per la Coserplast Matera ma tante recriminazione per un arbitraggio non all’altezza.

Dopo nove successi consecutivi in campionato si interrompe la striscia vincente della Coserplast Pallavolo Matera. La squadra di coach Draganov era di scena ad Ortona contro la seconda in classifica. L’obiettivo era mantenere l’imbattibilità e, dunque, allungare sui rivali di giornata. Invece, i materani, in vantaggio di due set e con tre match point a disposizione non hanno saputo archiviare la pratica Ortona e hanno perso al tie  break. Sconfitta che lascia dell’amaro in bocca per come è maturata e, soprattutto, per una direzione arbitrale che lascia non poche perplessità  circa la reale competenza dei direttori di gara. In più di una circostanza, nel caso di dubbio si è di fatto favorito i padroni di casa di Ortona. Dopo aver vinto i primi due set, Matera cede ai vantaggi nel terzo e nel quarto parziale. In quest’ultimo set si verifica l’episodio più eclatante della serata. Sul 23-22 in favore della Coserplast l’attacco di Matheus viene giudicato buono dagli arbitri che, in seguito alle veementi proteste dei giocatori e dell’allenatore di Ortona, cambiano il verdetto. A questo punto Suglia chiede spiegazioni al primo arbitro che, come risposta, gli espone il cartellino rosso. Nel quinto parziale è lotta punto a punto tra le due squadre anche se Matera cala d’intensità e dopo l’ennesima decisione sciagura degli arbitri vedono materializzarsi la prima sconfitta stagionale.

I Risultati  Falchi Ugento-Dress Lines Pineto 0-3; Volley Brolo-Pubbliemme Pizzo Calabro 3-0; Sieco Ortona-Coserplast Matera 3-2; Mynamy Reggio Calabria-Volley Gaeta 0-3; Riposano: Zammarano Foggia, Virtus Potenza, Energy Casandrino.

Dom, 08/01/2012 - 21:24
Stampa