Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Dom, 25/06/2017 - 10:05
sei qui: Home > Sport > Altri sport > A Salandra arriva il Vittoria

Altri sport Matera

CALCIO A5 FEMMINILE

A Salandra arriva il Vittoria

Biancoazzurre in cerca della quarta vittoria stagionale. Bomber Pinto: “Servirà la massima concentrazione”

Fonte e Foto: Ufficio Stampa ITA Fergi Matera Fonte e Foto: Ufficio Stampa ITA Fergi Matera

Le materane attesa dal match casalingo contro la neo promossa Vittoria Calcetto. 

L’Ita Salandra Fergi Matera si prepara ad accogliere la neo-promossa Vittoria Calcetto. Le siciliane arrivano al PalaSaponara forti dei primi tre punti conquistati Domenica scorsa nel match casalingo contro la TP Martina, 2-0 il finale. Per le biancoazzurre di coach Nicoletta Sergiano l’opportunità di trovare la quarta vittoria stagionale dopo l’ottima prova di Locri. Nel 10-1 finale in terra calabrese, grande protagonista è stata Maria Elisabetta Pinto. L’attuale capocannoniere dell’ITA – 8 centri in 4 partite – presenta la sfida del PalaSaponara e parla della Stagione 2012/13: “Non ho avuto molti dubbi a confermare la mia presenza nell'Ita per il secondo anno consecutivo, per diversi motivi tutti egualmente importanti. Sul piano prettamente calcistico sentivo l'esigenza di dare continuità al progetto intrapreso l'anno scorso e che, nonostante alcune inevitabili difficoltà, aveva già portato alcuni buoni frutti. E’ ovvio che per costruire una squadra che possa puntare in alto ci vuole tempo e ciò che comporta più sacrifici è mettere su solide basi e soprattutto conservarle. Mi piacerebbe un giorno pensare di essere stata parte della 'base' di una squadra ambiziosa come la nostra! Altre ragioni che mi hanno spinto a rimanere a Salandra sono state sicuramente il gruppo, con cui condivido un genuino entusiasmo per lo sport, e la passione tangibile di molte persone che collaborano nella squadra o che ci sostengono dagli spalti. Penso che il nostro inizio di campionato sia stato positivo nonostante la sconfitta con lo Statte, frutto di una giornata negativa e del fatto che la squadra è ancora in 'fase di maturazione’. Stiamo crescendo giorno dopo giorno, e la netta vittoria a Locri ritengo sia una dimostrazione. Ho l'impressione che quest'anno nel nostro girone ci sia un po’ di differenza tra matricole e non, dimostrata dalla classifica peraltro, e ciò a mio parere è imputabile in parte all'esperienza accumulata in un anno di serie A, in parte al fatto che oggi giorno le risorse non sono tali da convogliare ragazze da molto lontano. Noi lottiamo per le zone alte della classica e speriamo di raggiungere i playoff. D'altronde penso che possiamo giocarcela con tutti, anche se Statte e Reggina partono favorite. Con il Vittoria entreremo in campo concentrate e cariche, è una squadra che non conosciamo e come tale va affrontata con la massima attenzione. Cercheremo ovviamente i 3 punti e di migliorare sempre più il nostro gioco”.

 

Domenica 4 Novembre appuntamento al PalaSaponara alle ore 17.00. Arbitreranno l’incontro Luca Rutigliano della sezione di Bari e Mattia Nisi della sezione di Taranto. 

Ven, 02/11/2012 - 20:41
Stampa