Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Dom, 28/05/2017 - 19:24
sei qui: Home > Sport > Altri sport > Riparte la Pattinomania

Altri sport Matera

ALTRI SPORT

Riparte la Pattinomania

Dalla sfida interna contro Bassano inizia il rush finale dei materani

altri_sport altri_sport

Match difficile per l'Eosolare che ospita una delle grandi squadre della serie A1. Match d'esordio per il giocatore-allenatore Vivilecchia.

 

Sette gara alla fine del campionato e la consapevolezza che necessitano punti per evitare la retrocessione diretta. Con queste idee chiare nella mente l'Eosolare Pattinomania Matera scende in campo domani sera (martedì 20 marzo) alle 20.45 presso la tensostruttura di via dei Sanniti. Avversario di turno il Bassano, formazione che occupa la sesta posizione in classifica con trentacinque punti. I veneti hanno la matematica certezza di partecipare ai play off e potrebbero arrivare in terra lucana senza ansie di prestazione e scarichi mentalmente. Almeno tutti nell'ambiente biancazzurro confidano in questo. A prescindere dall'avversario sarà la voglia, la concentrazione, i pochi errori a decretare il vincitore finale. Il quintetto di coach Vivilecchia in settimana ha lavorato insieme al suo gruppo cercando di studiare nei minimi particolari l'avversario. Tanto lavoro sia in fase difensiva ma anche diverse soluzioni e schemi per l'attacco. Alla vigilia le parole di Pietro Papapietro suonano la carica: “Al termine della stagione restano sette gare e a noi serve fare quanti più punti possibili per raggiungere la salvezza.Domani sera saremo impegnati contro il Bassano che ha già matematicamente conquistato un posto nei play-off quindi siamo coscienti della forza del team veneto, ma non timorosi. Vincere per cercare di non perdere il treno salvezza anche perché la matematica ancora non ci condanna”. Sul cambio di allenatore ha dichiarato: "E’ chiaro che il cambio del tecnico, spesso, provoca nel gruppo un momento di sbandamento. Noi, però, ci siamo prontamente ripresi ed in settimana abbiamo lavorato molto bene, mettendo a punto dei nuovi schemi e studiando attentamente le mosse dell’avversario”.

Lun, 19/03/2012 - 15:53
Stampa