Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Dom, 25/06/2017 - 10:05
sei qui: Home > Sport > Altri sport > Parte il campionato

Altri sport Matera

CALCIO A 5 FEMMINILE

Parte il campionato

L'Ita Fergi Matera debutta in casa contro Molfetta

Fonte e Foto: Ufficio Stampa Ita Matera Fonte e Foto: Ufficio Stampa Ita Matera

Buone indicazioni dal test amichevole contro Venosa concluso con il punteggio di 18-0.

Ci siamo: ancora poche ore e si alzerà il sipario sulla Stagione 2012/13, la seconda in assoluto della Serie A Femminile. Al PalaSaponara - ore 17.00 - fischio d’inizio della 1^ Giornata contro la neo-promossa Five Molfetta di mister Diego Iessi, squadra grintosa e temibile. Le biancoazzurre, pronte a scendere in campo con la nuova divisa ufficiale Nike e il logo del progetto I Play with You, arrivano all’appuntamento prive di L’Assainato (infortunata) e Turcinovic. Dirigeranno l’incontro i signori Carmine Monda della sezione di Nola e Francesco Miranda della sezione di Castellammare di Stabia.

Con l’intervento del Preparatore Atletico Domenico Armento continua il punto sul Precampionato delle biancoazzurre: “La Preparazione si è svolta seguendo una logica di allenamento che man mano si è allontanata dal lavoro specifico con il quale avevamo cominciato, una fase durata 3/4 settimane nel periodo estivo. Successivamente ho somministrato il primo carico “alto” in quel di Trecchina durante il ritiro, dove le ragazze hanno retto benissimo e dimostrato di essere un gruppo abbastanza omogeneo nonostante le caratteristiche fisiche non fossero assolutamente simili. Le 2/3 settimane successive sono proseguite con un intenso lavoro, e penso che le ragazze comincino ad odiarmi davvero: grossi carichi specifici, altissima intensità, recuperi corti nei “workout”. Attualmente posso dire di avere un gruppo che regge perfettamente uno standard importante di condizionamento atletico: le ragazze sono pronte, anche se ci sono casi di recupero ancora in attivo e nuovi arrivi di ragazze, le quali tuttavia si stanno adeguando perfettamente al gruppo. Per i prossimi mesi vorrei soltanto che le ragazze velocizzassero il più possibile i tempi di recupero e mantenessero costante almeno un carico importante a settimana. Il mio obiettivo più grande? Far capire a tutte che se vogliono far bene devono comportarsi, allenarsi, mangiare, vivere da atlete! Per quanto riguarda il team beh, io personalmente mi trovo al fianco persone che mi danno assoluta fiducia. Sono felice di avere un mister che mi dà la possibilità di organizzare gli appuntamenti, gli allenamenti e i recuperi a 360°. Posso gestire il mio lavoro con grande libertà, e come l’anno scorso ho già ottenuto ottimi risultati. Spero di mantenerli costanti fino a fine Campionato”.

Positive le indicazioni ottenute al termine del test disputato ieri contro lo Sporting Avis Venosa - due volte finalista di Coppa Basilicata e seconda ad un solo punto di distacco dall'ITA nella Stagione 2010/11, che valse alle biancoazzurre la promozione in A. Tra le mura amiche del PalaSaponara termina 18-0 con reti di Pinto (4), Fragola (3), Gelsomino Laura (3), De Vita (2), Sangiovanni (2), Campanile, Monaco, Madonna e 1 autogol. “E’ stata una bella partita – afferma coach Nicoletta Sergianoun assaggio di Campionato che ci voleva. Le ragazze stanno entrando in quel clima, le ho viste prese come fosse una gara vera e il pubblico accorso ha già riscaldato il PalaSaponara. Abbiamo riprovato i nostri sistemi di gioco ottenendo ottimi riscontri. La condizione di tutto il gruppo è molto buona anche se adesso dobbiamo prendere il ritmo partita. Ringrazio tantissimo il mio preparatore Domenico Armento: ha fatto un lavoro scrupoloso e meticoloso, e i risultati si vedono; le ragazze corrono e stanno bene fisicamente. Tutto merito suo, fiera di averlo nel mio staff. Collaboratori come Domenico sono rari e per questo molto preziosi. Ringrazio inoltre il mio Preparatore dei Portieri, la giovanissima Di Dio: anche lei mi sta meravigliando con un lavoro di grandissima qualità. I nostri portieri cresceranno molto e lei si sta spalancando le porte verso un sicuro futuro tecnico. Adesso non vediamo l’ora di scendere in campo per la prima gara. E’ dal 1° Luglio che lavoriamo per questo, siamo impazienti! Un grazie speciale al Venosa, con il quale abbiamo stretto rapporti di collaborazione futura: è una buona formazione che farà parlare di sé nel Regionale. E ora si alzi il sipario, buon Campionato a tutti!”.

Sab, 06/10/2012 - 13:44
Stampa