Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Sab, 22/07/2017 - 13:27
sei qui: Home > Sport > Altri sport > Beltempo: "A Follonica una grande prestazione"

Altri sport Matera

ALTRI SPORT

Beltempo: "A Follonica una grande prestazione"

Il tecnico dell'Eosolare parla dell'importante successo di sabato scorso

altri_sport altri_sport

La prima vittoria della stagione, ottenuta dall’Eosolare Matera sabato scorso sulla pista del Follonica, è coincisa con l’arrivo di Tamborindegui, di Cirilli e del tecnico Beltempo.A Follonica i ragazzi materani hanno raccolto una vittoria importantissima, perché conquistata con una delle dirette concorrenti alla salvezza e perché ha dato morale al gruppo.Tre punti d’oro per capitan Vivilecchia e soci che, pur restando ancora ultimi, hanno ridotto le distanze dal Trissino e dalle altre squadre più in alto in graduatoria."A Follonica i ragazzi hanno sfoderato una grande prestazione – ha spiegato il tecnico Angelo Beltempo. La squadra ha messo un pista la personalità giusta per vincere. Nonostante la mancanza della palestra, per via dei lavori di sostituzione della copertura, abbiamo gestito al meglio la situazione seppur tra tanti sacrifici. Ci siamo, infatti, allenati a Giovinazzo ed abbiamo svolto delle amichevoli ad Eboli e a Salerno. Il sacrificio è stato ripagato con la bella vittoria a Follonica".Cosa ha funzionato meglio a Follonica?"La difesa ha giocato a meraviglia, ma nel complesso è stata l'intera squadra ad esprimere un buon hockey. Per questa ragione credo nella salvezza e conto di ottenere altre due vittorie nelle prossime gare con Molfetta e Giovinazzo. Sono molto contento perché al mio arrivo ho trovato il gruppo un po' spento, oppure spaventato – ha continuato Beltempo. Per fortuna sono riuscito a caricare i ragazzi a livello fisico, tecnico e tattico e la vittoria di sabato ne ha dato conferma. Personalmente sono carico al massimo e ottimista per le prossime gare. Ora la palestra è tornata disponibile, dunque possiamo evitare di andare ad allenarci fuori Matera e arrivare quindi all'incontro con il Molfetta più riposati". Il tecnico materano chiude facendo un appello agli atleti e ai tifosi. "Dobbiamo tirarci fuori dalla zona calda il prima possibile; prima ci salviamo e prima festeggiamo il secondo anno in A1. Inoltre abbiamo bisogno del nostro pubblico, dell'incitamento dei tifosi che è importante per la nostra squadra". Sabato l’Eosolare sarà ferma, recupererà la gara con il Molfetta (l’ultima del girone d’andata) martedì 17 gennaio in occasione della diretta dalla tensostruttura di via dei Sanniti, su Rai Sport.

 

FONTE: pattinomaniamatera.it

Mar, 10/01/2012 - 13:07
Stampa