Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mer, 26/07/2017 - 21:15
sei qui: Home > Sport > Altri sport > Antezza: "Con Vivilecchia e Papapietro la rosa è più forte"

Altri sport Matera

ALTRI SPORT

Antezza: "Con Vivilecchia e Papapietro la rosa è più forte"

L'allenatore-giocatore della Energy Italia fa il punto della situazione

In attesa dell'esordio in Coppa Italia, continua il programma di lavoro in casa biancazzurra.

Tutto procede secondo copione. L'Energy Italia 01 continua la preparazione precampionato con in gruppo anche gli ultimi due atleti confermati, Roberto Vivilecchia e Pietro Papapietro. I due si sono già aggregarti al team allenato da Valerio Antezza che da due settimane sta svolgendo preparazione in vista dell'inizio del novantesimo campionato di serie A1. Insieme ai tanti confermati, il club lucano si presenterà ai nastri di partenza con la novità del giovane, ma promettente, portiere argentino Rafa Abalos e in difesa l'altro atleta proveniente da Mendoza, Guido Pellizzari Oliva.L'altra novità della stagione 2012/13 riguarda l'arrivo (il ritorno), a Matera di Valerio Antezza che, da questa stagione e per la prima volta, vestirà i panni di tecnico ed atleta.Abbiamo chiesto proprio ad Antezza di raccontarci come sta procedendo la preparazione precampionato, dopo due settimane di duro lavoro.“Sta procedendo molto bene - ha spiegato il tecnico. Sono contento del lavoro svolto nelle prime due settimane di preparazione perché i ragazzi stanno rispondendo bene ai carichi di lavoro”.La Pattinomania si è rinforzata con le conferme di Vivilecchia e Papapietro, due pedine in più che potranno tornare utili durante la stagione, non crede?Certo, con Vivilecchia abbiamo rinforzato il reparto difensivo, mentre con Papapietro quello di attacco. Entrambi gli atleti potranno tornare utili durante il prossimo campionato che si annuncia alquanto impegnativo.Quale modulo penserà di usare in campionato?A uomo anche se poi dovremo adattarci alle squadre che incontreremo, sabato dopo sabato. Mi reputo comunque ottimista anche perché noto che il mio gruppo ha  grande voglia di fare bene e di regalare ai nostri tifosi tante soddisfazioni. Sono felicissimo di essere tornato a Matera, la mia città, nella doppia veste di allenatore e giocatore. Certo, maggiormente in questa prima fase non è facile assolvere a questo compito perché devo tener d'occhio quello che fanno i miei compagni e, al tempo stesso, allenarmi. Credo, comunque, che con il passare del tempo tutto sarà più facile”.Infine, sabato prossimo l'Energy Italia 01 affronterà in amichevole i ragazzi che giocano in serie B, prima di cimentarsi con i match di coppa Italia che si svolgeranno dal 19 al 21 ottobre, contro il Viareggio, Correggio ed Eboli, inserite nel girone E.

fonte:pattinomaniamatera.it

Mar, 18/09/2012 - 16:31
Stampa