Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Gio, 27/07/2017 - 13:09
sei qui: Home > Sport > Basket > Quanta sofferenza

Basket Matera

BASKET DNA

Quanta sofferenza

La Bawer va sotto a Ruvo ma nel finale fa valere la sua esperienza

Quanta sofferenza

La compagine di Ponticiello conquista due punti importanti dopo una gara sofferta soprattutto sotto canestro. Una successo importante per la Bawer Matera che, in terra pugliese, soffre e va sotto di brutto nel primo quarto poi, a poco a poco, riesce a risalire la corrente e ottiene i due punti. Primo quarto che vede una Bawer poco concentrata. I materani concedono troppi rimbalzi offensivi e danno poca intensità alla propria difesa. Situazione negativa che si riflette anche in attacco: poca fluidità e tante forzature. Dopo l’iniziale 6-6 i pugliesi,  con un parziale di 22-10, chiudono il primo tempo in vantaggio sul 28-16. Il secondo periodo parte con i locali a segno che raggiungono il massimo vantaggio, +14 sul 30-16. Da quel momento scende in campo un’altra Bawer. Coach Ponticiello attua la zona pressing a tutto campo che consente di recuperare diverse palle e ottenere punti facili. Un parziale di 0-13 rimette in partita Grappasonni e compagni (30-29). Inizia una bagarre punto a punto ma sono i rimbalzi che Matera non cattura a favorire Ruvo che va all’intervallo avanti di tre lunghezze, 43-40. Terzo quarto molto equilibrato con le due squadre sempre vicine nel punteggio con Ruvo, però, sempre a condurre. I rimbalzi difensivi sono sempre il problema per la compagine di Ponticiello ma in attacco si trovano le soluzioni adeguate. Grappassoni, autore di una partita da 27 punti, piazza la tripla del vantaggio a pochi sencondi dalla fine del terzo quarto ma proprio sulla penultima sirena i pugliesi con un tiro da dietro l’arco trova il nuovo vantaggio. Si riparte dal 61-60. Negli ultimi dieci minuti cresce il ritmo. Nessuna delle due squadre vuole perdere. Con Cantagalli e Pilotti dalla distanza Matera prova l’allungo (68-72) ma la missione fallisce. La battaglia punto a punto arriva fino all’ultimo minuto. Matera va avanti sul +4 con Cantagalli. Tomasiello dai liberi ricuce fino al -1 (77-78). Poi i liberi di Cantagalli e Pilotti, intervallati dal duplice errore di Tomasiello, prima dalla distanza poi da dentro l’arco, consegnano la vittoria ai materani. Il Finale è 77-82. Vittoria importante per i materani che adesso avranno a disposizione due settimane di tempo per poter ricaricare le pile, recuperare la condizione migliore di Vico. La settimana prossima il campionato si ferma perché si giocano le Finali di Coppa Italia a Legnano.

Tabellino

 Adriatica Industriale Ruvo- Bawer Matera 77-82 (28-16/43-40/61-60).

 Adriatica Industriale Ruvo: Tagliabue 16, Tomasiello 17, Merletto 2, Emejuru 17, Alberto 15, Giuseppe De 8, Gatta ne, Zanotti ne, Liguori 2, Pasquale De 0.

 Bawer Matera: Vico 2, Grappasonni 27, Cantagalli 19, Pilotti 12, Lagioia 19, Aprea 1, Tardito 2, Castoro, Martone, Centrone ne. All. Ponticiello.

 Tiri da tre: Ruvo 7/22, Bawer 7/22; Tiri da due: Ruvo 21/40, Bawer 20/30; Tiri liberi: Ruvo 14/18, Bawer 21/23. 

 Rimbalzi Difensivi: Ruvo 18, Bawer 20;  Rimbalzi Offensivi: Ruvo 16, Bawer 6.

Dom, 11/03/2012 - 20:54
Stampa