Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Dom, 28/05/2017 - 19:24
sei qui: Home > Sport > Basket > Male la prima

Basket Matera

BASKET DNA

Male la prima

La Bawer sconfitta in gara 1 da San Severo. La situazione si complica molto.

Male la prima

Nella trasferta play out la formazione di Ponticiello subisce la sconfitta. Il finale è 77-67 per i pugliesi.

Inizia nel peggiore dei modi l’avventura in post season per la Bawer Matera. La compagine biancazzurra scendeva in campo al PalaCastellana per gara 1 dei play di Divisione Nazionale A. Non è stato certo un buon inizio. Una sconfitta che fa pendere l’ago della bilancia dalla parte dei pugliesi che, mercoledì al PalaSassi, avranno il primo match point salvezza. Altrimenti ci si giocherà il tutto per tutto tra sette giorni ancora al PalaCastellana. San Severo chiude il primo quarto in vantaggio di 10 punti, 23-10, scavando subito un solco che risulterà decisivo ai fini della sconfitta materana. A partire dal secondo periodo di gioco, Grappasonni e compagni sono costretti a rincorrere. C’è poco da fare. Le percentuali al tiro di San Severo sono buone e la difesa materana fa ben poco per contenere le bocche di fuoco pugliesi. Si va all’intervallo con il punteggio di 37-24.

Ad inizio ripresa la musica non cambia. Matera prova a rientrare in gara portando sul -6, 37-31, ma la risposta dei padroni di casa non si fa attendere. Con due canestri consecutivi, Vico e soci sono riportati sulla doppia cifra di svantaggio. Il divario aumenta fino al +15 per San Severo, 56-41, con cui le squadre si affacciano agli ultimi dieci minuti di gioco. La Bawer non molla e piazza un parziale di 11-3 che porta a -5 Pilotti e compagni, 59-54. Proprio come accaduto prima San Severo, visto il ritorno degli avversari, ritrova la via del canestro e la Bawer torna a -9. I biancazzurri tentano la terza rimonta ma ormai è troppo tardi. Il finale è 77-67.  

Cosa non ha funzionato? I numeri sono impietosi in questo senso. È mancato il tiro dalla lunga distanza. Su 33 tentativi solo 9 hanno trovato il fondo del secchiello. Questo non ha modificato il piano tattico della Bawer che, anche in questa sfida, ha evidenziato una scorsa propensione a giocare in area e a entrare in contatto con gli avversari anche solo per guadagnarsi tiri liberi. Nonostante una buona percentuale dalla linea della carità, i materani sono andati in lunetta la metà delle volte rispetto a San Severo.

Tabellino

Enoagrimm San Severo-Bawer Matera 77-67

Enoagrimm San Severo: Lovato 14, Candido 12, Scarponi 9, Amoroso 9, Rugolo 21, Mirando ne, Poluzzi, Petruzzellus ne, Graziano ne, Colangelo ne, Marzoli 12.

Bawer Matera: Grappasonni 2, Lagioia 10, Aprea 2, Cantagalli 7, Pilotti 19, Castoro, Martone 3, Vico 22, Tardito 2, Centrone ne.

Tiro da due: Enoagrimm San Severo 23/34, Bawer Matera 15/23

Tiro da tre: Enoagrimm San Severo 5/16, Bawer Matera 9/33

Tiro libero: Enoagrimm San Severo 18/23, Bawer Matera 10/12

Rimbalzi offensivi: Enoagrimm San Severo 4, Bawer Matera 4

Rimbalzi difensivi: Enoagrimm San Severo 20, Bawer Matera 23.

Dom, 22/04/2012 - 20:32
Stampa