Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Ven, 28/04/2017 - 11:48
sei qui: Home > L'opinione > Interventi e commenti > Solidarietà alle vittime dell'usura nel Materano

Interventi e commenti Matera

Solidarietà alle vittime dell'usura
nel Materano

Riceviamo e pubblichiamo la nota dell'Adiconsum di Matera a seguito dell'operazione antiusura condotta dai carabinieri

di Redazione Basilicata24

Solidarietà alle vittime dell'usura <br>nel Materano

L’operazione “Boomerang” – ha commentato Marina Festa, Segretaria Provinciale dell’Adiconsum di Via Ettore Maiorana a Matera - condotta dai Carabinieri della Compagnia di Matera ha riportato a galla la piaga dell’usura e dell’estorsione nella provincia di Matera che sembrava ormai scomparsa da diversi anni.

Noi dell’Adiconsum manifestiamo la nostra solidarietà alle vittime dell’usura e dell’estorsione e alle Forze dell’Ordine che quotidianamente dimostrano di essere al fianco dei cittadini.

La piaga dell’usura è un fenomeno sommerso che attanaglia le imprese e le famiglie, specialmente in questo periodo di crisi economica e finanziaria e con un sistema bancario che crea sempre più problemi nel momento di accesso al credito.

Infine – ha concluso Marina Festa - gli usurai approfittano della condizione di debolezza delle loro vittime. L’Adiconsum, attraverso lo Sportello Famiglia & Solidarietà, organizza assistenza per chi si trova in difficoltà economica.

L’Adiconsum consiglia di "non fare il passo più lungo della gamba" e di non rivolgersi mai a chi offre denaro in prestito con rapide procedure chiedendo in cambio interessi elevati o altre condizioni esose e di denunciare l’usuraio per uscire da una spirale perversa dell’indebitamento.

 

Ven, 23/09/2011 - 18:59
Stampa