Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mar, 28/03/2017 - 13:55
sei qui: Home > Life > Eventi > Il Women's Fiction festival premia la Mazzantini

Eventi Matera

Il Women's Fiction festival premia la Mazzantini

Margaret Mazzantini Margaret Mazzantini

Anche quest'anno l'associazione Women's Fiction Festival, assieme alla casa editrice Harlequin Mondadori, premierà un personaggio di fama internazionale, per il suo apporto alla narrativa femminile in Italia e nel mondo. Il magnifico gioiello in oro, opera d'arte creata dal Laboratorio Orafo Materia, verrà consegnato proprio a Margaret Mazzantini, il 2 ottobre, dal direttore editoriale Harlequin Mondadori, Alessandra Bazardi. Sede della premiazione sarà la Sala Levi di Palazzo Lanfranchi, dalle ore 20.00 in poi. Conduttrice della serata sarà Alessandra Casella, accompagnata dagli interventi di Persone Libro e dal concerto “Appunti di viaggio”,eseguito da Loredana Paolicelli al pianoforte e Beatriz Fornabaio, soprano. Il gioiello che le verrà donato come premio rappresenta la conoscenza occulta, l'istinto, che espressi attraverso la persona producono l'arte, la danza, la musica e il canto.


 Margaret Mazzantini nasce a Dublino nel 1961, vive la sua infanzia girando l'Europa con la sua famiglia, fino a quando non si trasferisce definitivamente a Tivoli. Nel 1982 si diploma all'Accademia di Arte drammatica a Roma, ed esordisce interpretando Ifigenia nella tragedia di Goethe Il suo esordio nella letteratura con il catino di zinco le fa vincere, nel 1994, il premio Selezione Campiello e il Premio Opera Prima Rapallo-Carige. Con non ti muovere, che è stato un vero caso editoriale, da quasi due milioni di copie, vince il Premio città di Bari-Costiera del Levante-Pinuccio Tatarella, il Premio Strega, il Premio Rapallo-Carige e il Premio Grinzane-Cavour. Nel 2002 pubblica Zorro, un monologo per Sergio Castellitto, con il quale è sposata dal 1987 e ha quattro figli. Nel 2008 esce Venuto al mondo, che le fa vincere nel 2009 il Premio Campiello, ed il film è attualmente in fase di realizzazione. Nessuno si salva da solo è il suo nuovo romanzo uscito a marzo di quest'anno. Anche nel teatro ha saputo farsi onore interpretando ruoli importanti. Per il cinema ha interpretato Un caso di coscienza, Lucas, Nulla ci può fermare, L'assassina, per citarne alcuni. Ha lavorato, infine, anche per la televisione.


 

Mar, 30/08/2011 - 18:10
Stampa