Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mer, 26/07/2017 - 21:15
sei qui: Home > Life > Curiosità > Portò Accettura nel mondo. Il paese gli dedica la piazza

Curiosità Matera

Portò Accettura nel mondo. Il paese gli dedica la piazza

di Redazione Basilicata24

Giovanni Battista Bronzini, terzo da sinistra, durante un soggiorno ad Accettura Giovanni Battista Bronzini, terzo da sinistra, durante un soggiorno ad Accettura

 


A dieci anni dalla sua scomparsa il Comune di Accettura dedica la piazza teatro dell’incontro tra la Cima e il Maggio a Giovanni Battista Bronzini, antropologo e professore di Storia delle Tradizioni Popolari nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro per oltre quaranta anni. Bronzini, con un saggio pubblicato nella «Rassegna Pugliese» (1970-71) divulgò, in ambito accademico e non, la conoscenza della festa, dando avvio a un intenso processo di osservazione e rappresentazione dell’evento rituale che ha visto protagonisti, a vario titolo e in diverse occasioni, anche altri antropologi, cineasti, giornalisti e grandi fotografi.


Bronzini si recò per la prima volta ad Accettura nel 1969. Nel 1979 pubblicò il volume Accettura – Il Contadino – L’Albero – Il Santo (1979),da cui è partito il processo di interpretazione della festa come centro simbolico di identificazione storica e culturale in cui tutti gli accetturesi ritrovano la propria appartenenza.


La cerimonia ufficiale di intitolazione della piazza si terrà il 19 maggio alle 17.30 nella sala consiliare del Comune di Accettura.

Gio, 17/05/2012 - 12:13
Stampa