Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mer, 22/03/2017 - 20:00
sei qui: Home > Economia > Esuberi alla Natuzzi, due anni di cassa integrazione

Economia Matera

Divani

Esuberi alla Natuzzi, due anni di cassa integrazione

Lo stop per circa 1300 lavoratori lucani e pugliesi dell'azienda che produce salotti

di Redazione Basilicata24

Esuberi alla Natuzzi, due anni di cassa integrazione

Ancora cassa integrazione nel comparto del mobile imbottito. Alla Natuzzi Spa, azienda che produce divani, e che impiega lavoratori in Puglia e Basilicata, 1280 addetti saranno messi in cassa integrazione per due anni a partire dal 15 ottobre prossimo. La decisione è stata copmunicata alle parti sociali nel corso di un tavolo tecnico convocato in mattinata nella sede di Confindustria a Bari. L'annuncio arriva alla vigilia della scadenza della cassa integrazione straordinaria, prevista per ottobre, per altri 1500 addetti circa. Il nuovo ricorso agli ammortizzatori sociali, si rende necessario per le difficoltà di mercato  motivato con le attuali difficoltà di mercato, partirebbe dal prossim 15 ottobre per procedere a una «riorganizzazione aziendale» che riguarda gli stabilimenti del Gruppo. Al termine di questa fase di due anni gli esuberi scenderebbero a 1.060. Ancora

Gio, 01/09/2011 - 13:01
Stampa