Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mer, 22/03/2017 - 20:00
sei qui: Home > Cultura > Scienza e tecnologia > Settimana Internazionale della Ricerca

Scienza e tecnologia Matera

Settimana Internazionale della Ricerca

Conclusa a Matera l'edizione 2011, con la consegna di due prestigiosi premi

di Redazione Basilicata24

premiazione_santo_di_nuovo premiazione_santo_di_nuovo

Settimana Internazionale della Ricerca 2011 (Napoli, Matera, San Paolo 3-8 ottobre): conclusione in premi

   Matera– (Italy), 08ottobre2011  - LaSettimana Internazionale della Ricerca 2011, V Edizione si è conclusa ieri sera presso la Sala Carlo Levi di Palazzo Lanfranchi con la consegna di due prestigiosi premi.

 Evento cloucon il Premio Scienza e arte a Danilo Santos De Miranda (consegnato dal Presidente della Regione Vito De Filippo) e il Premio Internazionale William JAMES allo psicologo italiano Santo Di Nuovo (consegnato dal Pro-Rettore UNIBAS Giovanni Di Renzo e presentato dallo psicologo Giuseppe Mininni).

  Coordinamento organizzativo della Settimana Internazionale della Ricerca 2011 : Ilaria Anzoise, Silvia Dell’ Orco, Piera D Marca, Michele Mennuni, Rita Montinaro,  Francesco Roccanova e Maria Anna Flumero.  Direttore scientifico della Settimana Internazionale della Ricerca, Mauro Maldonato che afferma : bilancio ampiamente positivo che ci fa ben sperare per la prossime edizione confidando nella sensibilizzazione delle Istituzioni e sempre più in un continuo dialogo tra culture e aree scientifiche diverse . Grazie a quanti hanno partecipato e alla stampa per la risonanza data a questo evento unico e imponente nel Su Italia che può competere con il Festival della Filosofia di Modena, il Festival della scienza di Genova e il Festival della Letteratura di Modena.

   Gioia da parte dei premiati e parole di encomio da parte del Presidente De Filippo : il docente Maldonato mette in piedi con grandi difficoltà e sacrifici questa settimana, merito a lui poiché non viviamo in un tempo facile, troppe declinazioni in termini negativi, il nostro mondo vive una prossimità molto complessa. Oggi con internet scoppia tutto in un istante e questo necessita di competenze planetarie, quindi, di metter al primo posto la ricerca e la scuola ma siamo appesi alla prossimità anche finanziaria. La nostra è una piccola regione e ci auto sosteniamo l’Università, nota molto importante visto che il nostro paese limita la crescita dell’Istituzione Università. Nella nostra modestia storica e geografica cerchiamo di dare attenzioni ai nostri docenti e studenti.

   Il Presidente ha concluso: Matera è una città che merita, per noi è la più bella del mondo, ci auguriamo che l’obiettivo di Capitale Europea della Cultura 2019 sia sempre più vicino, quindi, nelle misure in cui potremo saremo sempre vicini alla  Settimana Internazionale della Ricerca.

 

   Chi è il Direttore scientifico della Settimana Internazionale della Ricerca, Mauro Maldonato : medico -chirurgo e psichiatra. È professore di Psicologia generale all’Università della Basilicata. Ha studiato nelle Università La Sapienza (Roma), Federico II (Napoli), London School of Economics (Londra), École des hautes études (Parigi). È stato recurrent visiting professor alla Pontificia Universidade Católica de São Paulo e alla Duke University. Dirige il Cognitive Science Studies for the Research on Research Group alla Duke University (Durham, North Carolina). È autore e curatore di volumi e articoli scientifici in inglese, francese, portoghese e spagnolo.

 

PER QUALSIASI ESIGENZA SIAMO A VOSTRA DISPOSIZIONE

VI ASPETTIAMO DOMANI

 

Ufficio Stampa  “Settimana Internazionale della Ricerca 2011”

Cell. 339-5725772

 

 

Sab, 08/10/2011 - 07:47
Stampa
Settimana Internazionale della Ricerca - immagine 0