Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Gio, 27/07/2017 - 13:09
sei qui: Home > Cronaca > Sette anni di carcere all'uomo che ha violentato sua figlia per dieci anni

Cronaca Matera

Giustizia?

Sette anni di carcere all'uomo che ha violentato sua figlia per dieci anni

Il 52enne di Matera era stato arrestato nell'aprile 2010

di Redazione Basilicata24

Il tribunale di Matera Il tribunale di Matera

 


All'epoca dei fatti la ragazza era ancora minorenne. Oggi, dopo che la stessa, nell'aprile del 2010 aveva trovato il coraggio di denunciare le violenze subite, il 52enne è stato condannato in primo grado, dal tribunale di Matera, a sette anni di reclusione.


L'uomo, che vive in provincia di Matera, è stato riconosciuto colpevole di violenza sessuale continuata ed aggravata nei confronti . Dovrà scontare sette anni che magari, per effetto degli sconti o di altre diavolerie di un sistema giudiziario prima e penitenziario poi che fanno acqua diventeranno ancora meno. Meno dei dieci anni di inferno che deve aver vissuto la ragazzina. Ma questa è la giustizia italiana. Per carità non vogliamo essere giustizialisti, ma francamente sette anni ci sembrano un po' pochini, in confronto ai patimenti che deve aver vissuto la bambina violentata. L'impressione è che in questo paese la violenza sessuale sia ancora considerato un reato fra quelli meno gravi, anche se consumato su una bambina, ed ancor più se sfociato in ambito familiare. Ma tant'è. La giustizia è questo che ci piaccia o no.

Gio, 12/04/2012 - 17:36
Stampa