Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Dom, 25/06/2017 - 18:26
sei qui: Home > Cronaca > Si mimetizzano e beccano ladri di carburante

Cronaca Matera

Nova Siri

Si mimetizzano e beccano ladri di carburante

Due giovani arrestati dai carabinieri nei pressi del torrente San Nicola

di Redazione Basilicata24

Il mezzo e le taniche Il mezzo e le taniche

I militari si sono appostati tra la vegetazione molto fitta nella zonaI carabinieri di Nova Siri Scalo, nella notte tra giovedì 31 maggio e venerdì 1 giugno hanno tratto in arresto due giovani incensurati  responsabili di un tentativo di furto di carburante in danno di un mezzo escavatore di proprietà di società di Policoro con  sede appaltatrice dei lavori di sistemazione idraulica dell’alveo del torrente San Nicola.


I militari si sono appostati nei pressi del corso d'acqua nascondendosi tra la fitta vegetazione. Intorno alle 3.30 circa di venerdì 1 giugno, hanno notato i due giovani giungere a bordo di un’autovettura Fiat 500, avvicinarsi all'escavatore e applicare al serbatoio di quest’ultimo un tubo per asportare carburante da versare all’interno di grosse taniche in plastica di cui erano muniti.Il tempestivo intervento dei militari ha messo in fuga i due ritracciati poco dopo nei pressi del centro di Nova Siri Scalo. I due espletate le formalità di rito sono stati prima rinchiusi nelle camere di sicurezza del Comando Stazione di Nova Siri Scalo e poi su disposizione della Procura di Matera, rimessi in libertà in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto ed eventuale giudizio direttissimo.

Ven, 01/06/2012 - 19:39
Stampa
Si mimetizzano e beccano ladri di carburante - immagine 0