Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Dom, 25/06/2017 - 18:26
sei qui: Home > Cronaca > Sversavano reflui in depuratore non autorizzato

Cronaca Matera

Scanzano

Sversavano reflui in depuratore
non autorizzato

Corpo forestale sequestra un autospurgo e indaga su quattro imprese

di Redazione Basilicata24

Sversavano reflui in depuratore <br>non autorizzato

Gestione illecita di rifiuti non pericolosi è il reato ipotizzato a carico di quattro imprese che gestiscono lo smaltimento di reflui

Il personale del Corpo Forestale di Scanzano Jonico nel corso di un'attività di controllo ha sequestrato un autospurgo che trasportava rifiuti speciali e li scaricava in un impianto di depurazione senza autorizzazioni. Il reato ipotizzato è di gestione illecita di rifiuti speciali non pericolosi. Gli investigatori stanno valutando la posizione di quattro imprese coinvolte nella vicenda tra cui una ditta di autotrasporto e un'impresa che si occupa della gestione di impianti di depurazione.

Gli uomini della Forestale giunti sul posto a seguito di una chimata hanno sorpreso l'autospurgo che prelevava i reflui da una cisterna all'interno di un opificio della zona cogliendo in flagranza le persone che stavano sversando i reflui all'interno di una vasca dell'impianto.  

Gio, 21/06/2012 - 13:42
Stampa