Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Ven, 20/01/2017 - 11:52
sei qui: Home > Cronaca > Sentinelle in difesa dei cittadini: mons. Ligorio ringrazia i carabinieri

Cronaca Matera

Sentinelle in difesa dei cittadini: mons. Ligorio ringrazia i carabinieri

In occasione della visita dell'arcivescovo di Matera-Irsina al Comando provinciale

di Redazione Basilicata24

Mons. Ligorio con i carabinieri del Comando provinciale di Matera Mons. Ligorio con i carabinieri del Comando provinciale di Matera

E' stata una visita densa di significato. Monsignor Ligorio ha voluto ringraziare i militari dell'Arma per l'impegno quotidiano sul territorio


Questa mattina, giovedì 3 novembre, monsignor Salvatore Ligorio, Arcivescovo di Matera- Irsina, ha svolto una visita di cortesia presso la Caserma Medaglia d’Oro al Valor Militare “Magg. Rocco Lazazzera”, sede del Comando Provinciale Carabinieri di Matera. L’Arcivescovo, accompagnato da Don Angelo Gallitelli, è stato accolto dal Comandante Provinciale, Ten. Col. Antonio Russo,  ed ha preso atto dei servizi svolti dai vari reparti dell’Arma nella Provincia nonché conoscenza delle dotazioni tecnico – scientifiche dell’Arma. Successivamente, il vescovo si è intrattenuto con una folta rappresentanza del personale della sede, e con una delegazione dell’Arma in congedo. Al termine della visita, prima di lasciare la sede del Comando Provinciale, è stato donato a monsignor Ligorio un simbolico dono riproducente la “Preghiera del Carabiniere” e l’effige di Maria “Virgo Fidelis” patrona dell’Arma dei Carabinieri. L’Arcivescovo  ha avuto parole d’apprezzamento per il quotidiano ed instancabile impegno dei carabinieri per assicurare l’ordine e la sicurezza pubblica in tutto il territorio materano e ha ricordato a tutti l’importanza che ricopre nella società odierna la famiglia ed in particolar modo quanto essa sia fondamentale per un carabiniere che, quotidianamente investito dalle criticità emergenti dal mondo di oggi, può trovare la serenità necessaria proprio in essa.  

Gio, 03/11/2011 - 15:51
Stampa