Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Lun, 29/05/2017 - 21:28
sei qui: Home > Cronaca > Sassi, l'imprenditore Zampagni prosegue lo sciopero della fame

Cronaca Matera

Proteste

Sassi, l'imprenditore Zampagni prosegue lo sciopero della fame

Chiede un Consiglio comunale per verificare lo stato della programmazione per gli antichi rioni

di Redazione Basilicata24

Fabrizio Zampagni Fabrizio Zampagni

 


Nel corso di una conferenza stampa, nel pomeriggio di mercoledì 4 aprile, alle ore 16 nella sala d'ingresso del Consiglio Comune saranno illustrate le iniziative previste nell'ambito della ripresa (dal 30 scorso) dello "sciopero della fame, per fame di trasparenza" (già avviato dal 29 febbraio al 19 marzo scorso), sulla gestione della programmazione comunale dei Sassi, programmazione che risulta "vacante" da oltre un decennio, per decadenza del 2° Piano Biennale 1994-96, ai sensi della legge urbanistica per il recupero dei centri storici, L. n.457/1978.


In particolare, Zampagni chiede Consiglio comunale straordinario e urgente in cui si affronti la questione generale sullo 'stato dell'arte' della programmazione comunale per i Sassi, superando omissioni e ritardi, accompagnati da discrezionalità ed illeciti amministrativi - denunciati alla Procura della Repubblica - e non più sopportabili.

Mer, 04/04/2012 - 13:10
Stampa