Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Gio, 22/06/2017 - 21:34
sei qui: Home > Cronaca > Perseguita e minaccia assistente sociale, arrestato

Cronaca Matera

Stalking

Perseguita e minaccia assistente sociale, arrestato

L'uomo finito in manette è un 68enne di Montalbano Jonico

di Redazione Basilicata24

I carabinieri di Montalbano Jonico I carabinieri di Montalbano Jonico

Le minacce erano cominciate quando l'assistente sociale si era occupata del caso del 68enne e dei suoi problemi familiari


I carabinieri della Stazione di Montalbano Jonico a conclusione di complessa attività di indagine hanno sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari L. G. classe 1944. Le indagini hanno permesso di accertare che l'uomo si è reso autore di reiterati comportamenti minatori aggravati dall’aver commesso il fatto contro un pubblico ufficiale nell’adempimento e a causa delle proprie funzioni. Le condotte persecutorie hanno avuto inizio nel mese di febbraio dello scorso anno quando la vittima, assistente sociale del Comune di Montalbano Jonico, è stata fatta oggetto di minacce in conseguenza del fatto che si era occupata nell’esercizio delle sue funzioni delle vicende connesse ai rapporti di convivenza tra l’arrestato e i suoi prossimi congiunti. Inoltre, lo stalker, dopo aver indirizzato minacce alla sua vittima per oltre un anno, lo scorso mese di marzo si è reso autore del danneggiamento del veicolo della donna. Il provvedimento restrittivo emesso dal Gip Rosa Nettis , su richiesta del Sostituto Procuratore della Repubblica di Matera Antonia Susca, è stato eseguito nel primo pomeriggio di venerdì 13 aprile dai militari del Comando Stazione Carabinieri di Montalbano Jonico.

Ven, 13/04/2012 - 19:26
Stampa