Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mer, 26/07/2017 - 21:15
sei qui: Home > Cronaca > Incendi, Montalbano chiede lo stato d'emergenza

Cronaca Matera

DANNI

Incendi, Montalbano chiede lo stato d'emergenza

Il rogo del 31 luglio ha distrutto coltivazioni, aziende e attrezzi agricoli

di Redazione Basilicata24

Incendi, Montalbano chiede lo stato d'emergenza

Il sindaco di Montalbano Jonico scrive alla Regione Basilicata e chiede un intervento urgente per stabilire l'entità dei danni causati dall'incendio di martedì 31 luglio.

Il vasto incendio che nella giornata del 31 luglio ha attraversato centinaia di ettari nel comune di Montalbano Jonico ha creato numerosi danni alle coltivazioni esistenti e all'ambiente. Il sindaco della cittadina jonica, Vincenzo Devincenzis ha chiesto alla Regione Basilicata di intervenire per valutare i danni ed eventualmente dichiarare lo stato d'emergenza. In particolare ad essere colpite dal fuoco sono state le contrade  Manca D’Uscio, Monte Sottano, Monte Soprano, Carleo dove le fiamme hanno distrutto le coltivazioni esistenti, piante da frutto, strutture residenziali, immobili  a servizio delle aziende, tra i quali ricoveri di animali e magazzini, attrezzi agricoli e creato danni all’avifauna."La situazione lasciata dall’incendio- scrive il sindaco- è gravissima tanto per i danni all’ambiente quanto per quelli alle coltivazioni esistenti ed alle strutture. Il rogo ha messo in ginocchio la già precaria situazione economica della zona. Per tali ragioni si chiede un urgente sopralluogo, volto a valutare l’entità dei danni e la  dichiarazione dello stato di emergenza/calamità, oltre alla concessione di  contributi che consentano di  apprestare i primi interventi riparatori  immediati ed urgenti, anche per il recupero ambientale e un aiuto alla disastrosa condizione economica degli operatori". 

Mer, 01/08/2012 - 19:29
Stampa