Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mar, 17/01/2017 - 21:25
sei qui: Home > Cronaca > Pronti a rubare nelle campagne materane, la Finanza li blocca

Cronaca Matera

Pronti a rubare nelle campagne materane,
la Finanza li blocca

Operazione delle Fiamme Gialle a Matera. Si cercano i responsabili che sono riusciti a fuggire

di Redazione Basilicata24

Un militare della Finanza di Matera con l'auto sequestrata Un militare della Finanza di Matera con l'auto sequestrata

In auto con droga e strumenti d'effrazione. Gli uomini della guardia di Finanza di Matera nella notte tra domenica 18 e lunedì 19 settembre, nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione dei furti di rame e dei reati contro il patrimonio, hanno sottoposto a sequestro un’autovettura di grossa cilindrata, all’interno della quale sono stati rinvenuti e sequestrati anche diversi strumenti di effrazione e un discreto quantitativo di sostanza stupefacente. Durante la perlustrazione della zona di Colle Timmari, la pattuglia delle Fiamme Gialle ha notato che il conducente dell’autovettura poi sequestrata, alla vista dei finanzieri, ha fatto una brusca manovra imboccando, a tutta velocità, una stradina di campagna nel tentativo di dileguarsi in una zona caratterizzata da fitta vegetazione.I militari della Finanza poco dopo, hanno rinvenuto l'auto, una Lancia Lybra station wagon abbandonata in una radura. Le immediate ricerche in zona, finalizzate a ritracciare il conducente e gli altri occupanti dell’autovettura, effettuate anche con l’ausilio di una volante della Polizia di Stato prontamente intervenuta in ausilio dei finanzieri però non hanno portato alla cattura degli occupanti il veicolo. A seguito del controllo, sull’automezzo, risultato rubato, sono stati rinvenuti due grimaldelli nuovi di zecca e tre grossi cacciavite.L’autovettura, con targa straniera, è stata sequestrata e sottoposta a rilievi da parte del Gabinetto di Polizia Scientifica per l’individuazione di tracce utili all’identificazione degli occupanti che, con ogni probabilità, si accingevano a mettere a segno qualche furto in abitazioni di campagna.L’attività di servizio si inquadra nell’ambito del dispositivo di rafforzamento del controllo del territorio coordinato dalla Prefettura di Matera a contrasto degli episodi di criminalità che si registrano nell’hinterland materano. 

Mar, 20/09/2011 - 16:45
Stampa
Pronti a rubare nelle campagne materane,<br> la Finanza li blocca - immagine 0